La Creazione del mondo. Pubblicato il 4 October, 2018

5779 anni fa, D-O creò il mondo! E poi? La creazione si è fermata lì? Il mondo, da allora esiste di per sè? La Chassidùt ci rivela il segreto della Creazione, un miracolo che avviene ad ogni istante.  


Bereshìt (b)

     I nostri Rebbe, guide di Chabad, hanno detto: Shabàt Bereshìt esercita un’influenza sull’intero anno. Come l’Ebreo si pone a Shabàt Bereshìt, così egli si comporta durante tutto l’anno.
Perché proprio Shabàt Bereshìt è il giorno che influenza tutto l’anno? – Poiché la base del servizio dell’Ebreo durante l’intero anno, è fondata sul ricordarsi di continuo del ‘Bereshìt barà’ (‘All’inizio creò’).
‘All’inizio D-O creò’ – D-O creò tutto il mondo dal nulla più completo. Non vi era nulla, e D-O creò l’esistenza dal nulla. La ‘creazione’ avviene continuamente, si rinnova ad ogni istante. In ogni momento D-O dà vita ed esistenza ad ogni creatura. Il grande miracolo della creazione avviene tutto il tempo, si rinnova ad ogni istante.
Tutte le creature che D-O ha creato, non esistono di per sé. Tutta la loro esistenza deriva loro da D-O, che le ricrea ad ogni istante e dà loro esistenza. Tutte le creature non sono altro, che la realtà di D-O Stesso!
A volte all’Ebreo sembra che gli sia difficile compiere le mizvòt. Egli incontra difficoltà, diverse cose vengono a disturbarlo nel suo servizio Divino. Se, però, egli si ricorda della creazione del mondo, se egli si ricorda continuamente che ‘Bereshìt barà’ – che tutto il mondo viene ad esistere ed è ricreato proprio adesso da D-O, capirà e vedrà che non vi è nulla, che può disturbare il suo servizio Divino. Verdà che tutto il creato deriva la sua vitalità da D-O, e non può, quindi, venire ad impedirgli di compiere le mizvòt.
Quando un Ebreo ricorda sempre il ‘Bereshìt barà’, non si preoccuperà più per i propri problemi materiali. Egli dimenticherà i suoi guai, perché saprà che tutto viene da D-O, e che da D-O viene solo il bene. Ed allora, egli meriterà che, veramente, tutto gli vada bene, in tutte le cose.

(Riassunto da ‘Likutèi Sichòt’ parte 1, pag. 1-2)

Lascia un commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.