15 Tammuz 5780 - 07 Jul 2020 Tue

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Sabato                                                        14 Tamùz                                             5703

Da uno dei discorsi dello Zemmach Zèdek: "Martedì della parashà di Balàk del 5562 (1802),....

Leggi Tutto

HaYomYom: Domenica, 24 Adàr 2 5779 Pubblicato il 31 Marzo, 2019

Mercoledì                                              24 Adàr 2                                                 5703 Nel recitare Ana becoach, guarda, o raffigurati nel pensiero, i nomi (Nomi Divini) formati dagli acronimi delle parole, ma non pronunciarli. 


HaYomYom: Sabato, 23 Adàr 2 5779 Pubblicato il 29 Marzo, 2019

Martedì                                                 23 Adàr 2                                                  5703   Una volta mio padre disse ad un Rav (un rabbino con autorità, nella comunità, pratico di leggi della Torà), dedito al servizio e costante nel suo studio: “Un Rav deve ricordare costantemente ed in ogni momento, che egli è sempre sulla soglia tra essere uno di quelli, che procurano meriti al pubblico e, D-O […]


HaYomYom: Venerdì, 22 Adàr 2 5779 Pubblicato il 29 Marzo, 2019

Lunedì                                                  22 Adàr 2                                                  5703  Birkàt Kohanìm (la Benedizione dei Sacerdoti) attrae l’Intelletto Divino. Il “sollevare le mani” (da parte dei kohanìm) è l’elevazione degli attributi emotivi (midòt). Il loro benedire Israele, “figli di re”, significa malchùt. Così, noi abbiamo tutta la configurazione delle Dieci Sefiròt.


HaYomYom: Giovedì, 21 Adàr 2 5779 Pubblicato il 28 Marzo, 2019

Domenica                                                21 Adàr 2                                                5703 Il Zemmach Zèdek disse, alla conclusione della precedente narrazione (vedi 20 Adàr 2): “Mio nonno, l’Admòr HaZakèn, è il Moshè Rabèinu della Chassidùt Chabad. I nostri saggi dicono che la Torà fu data a Moshè, ma egli si comportò con generosità (condividendola con Israele). Il “costante fuoco” Divino, riferito all’insegnamento della Chassidùt Chabad, fu […]


HaYomYom: Mercoledì, 20 Adàr 2 5779 Pubblicato il 27 Marzo, 2019

Sabato                                       20 Adàr 2, Parashàt Parà                                    5703 Haftarà: Vayehì dvar HaShem…dibàrti veassìti. Dì Av harachamim. L’Admòr HaZakèn raccontò: “Fra gli insegnamenti che il mio Rebbe (il Magghìd) mi impartì, in yechidùt, ve ne fu uno sul verso: “Sull’altare dovrà ardere un fuoco in perpetuo e non si dovrà lasciarlo spegnere.” Il Magghìd insegnò: “Nonostante il fuoco discenda dall’Alto, […]


HaYomYom: Martedì, 19 Adàr 2 5779 Pubblicato il 26 Marzo, 2019

Venerdì                                                19 Adàr 2                                                   5703 Rav Moshè Meislish raccontò: “L’Admòr HaZakèn ci insegnò che la alef della Chassidùt è di usare i nostri tratti ed istinti naturali nel servizio Divino. L’inizio del servizio consiste nell’utilizzare le caratteristiche naturali delle forze dell’uomo, come, per esempio, il naturale dominio della mente sul cuore.”


HaYomYom: Lunedì, 18 Adàr 2 5779 Pubblicato il 25 Marzo, 2019

Giovedì                                                18 Adàr 2                                                   5703   Mio nonno scrisse, in uno dei suoi maamarìm: È necessario studiare una parte della Torà Scritta, ogni giorno, con Rashi, poiché i suoi commenti sono le trumòt – la selezione – delle interpretazioni dei nostri Saggi. …ed ognuno deve studiare, perlomeno, un trattato del Talmùd, ogni anno.


HaYomYom: Domenica, 17 Adàr 2 5776 Pubblicato il 24 Marzo, 2019

Mercoledì                                            17 Adàr 2                                                   5703 Nei Salmi di questo giorno (87:7), dì  kol maayanèi boch (kol con un kamaz). Nella benedizione del pasto, dì kol (nello stesso verso) con un cholam.


HaYomYom: Sabato, 16 Adàr 2 5779 Pubblicato il 22 Marzo, 2019

Martedì                                                16 Adàr 2                                                   5703 Il servizio per l’uomo d’affari comprende il risvegliare dentro di sé la fede e la perfetta fiducia in Colui che nutre e mantiene ogni creatura, che Egli, cioè, provvederà a lui con abbondanza. Egli deve essere veramente gioioso ed avere il cuore lieto, come se tutta l’abbondanza fosse già, di […]


HaYomYom: Venerdì, 15 Adàr 2 5779 Pubblicato il 22 Marzo, 2019

Lunedì                                          15 Adàr 2, Shushàn Purim                              5703 Mio nonno disse che l’Admòr haEmzaì scrisse specifici maamarìm e un libro speciale per ogni diverso tipo di maskìl (colui che si dedica principalmente all’aspetto intellettuale della Chassidùt) e di ovèd (quello che principalmente si occupa del servizio e degli aspetti emozionali) nella comunità chassìdica. Shaàr Hayichùd e Shaarèi Ora, invece, sono scritti generali, e sono stati composti per […]