15 Tammuz 5780 - 07 Jul 2020 Tue

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Sabato                                                        14 Tamùz                                             5703

Da uno dei discorsi dello Zemmach Zèdek: "Martedì della parashà di Balàk del 5562 (1802),....

Leggi Tutto

HaYomYom: Mercoledì, 28 Tamùz 5779 Pubblicato il 31 Luglio, 2019

Sabato                                                        28 Tamùz                                             5703 Benedici il mese di Menachem-Av. Recita l’intero libro dei Salmi, la mattina presto. Giorno di farbrenghen. Haftarà: Shimu fino a elokecha Yehuda; quindi, Im tashuv fino a uvo yit’halalu. Ognuno dei Rebbe aveva dei maamarìm allo scopo particolare di purificare l’atmosfera. Ogni due o tre anni essi venivano rivisti e pronunciati in pubblico. Uno dei maamarìm dell’Admòr Ha Zakèn fu Hechaltzu, stampato in Likutèi […]


I segreti del Tempio. Parte terza Pubblicato il 31 Luglio, 2019

Secondo una specifica richiesta del Rebbe, riguardo al periodo delle tre settimane in particolare (dal 17 di Tamùz al 9 di Av), cerchiamo di offrire qui un’occasione di studio delle leggi riguardanti il Tempio, fornendo la traduzione (libera) di un avvincente discorso del Rebbe sull’argomento stesso, nel quale vengono messi in luce aspetti importanti e del tutto innovativi, riguardanti il Tempio, l’Arca ed il luogo dove essa è conservata.


HaYomYom: Martedì, 27 Tamùz 5779 Pubblicato il 30 Luglio, 2019

Venerdì                                                        27 Tamùz                                           5703 Uno studioso famoso e brillante, eccezionalmente dotato e notevolmente profondo nei suoi studi, venne a Lyozna e si immerse nello studio della Chassidùt. Grazie al suo grande talento, nel giro di poco tempo, egli acquisì una grande e vasta conoscenza della Chassidùt. Alla sua prima yechidùt con l’Admòr HaZakèn, egli chiese: “Rebbe, cosa mi manca?” […]


Un Ebreo deve andare sempre avanti Pubblicato il 30 Luglio, 2019

Massè

Il Baal Shem Tov spiega che i quarantadue ‘viaggi’ del popolo Ebraico rappresentano stadi della vita di ogni Ebreo. Il viaggio verso un nuovo stadio dell’esistenza, uno stato di vera trasformazione, un livello più elevato, richiede che noi ci sradichiamo dal luogo dove eravamo.


I segreti del Tempio. Parte seconda Pubblicato il 29 Luglio, 2019

Secondo una specifica richiesta del Rebbe, riguardo al periodo delle tre settimane in particolare (dal 17 di Tamùz al 9 di Av), cerchiamo di offrire qui un’occasione di studio delle leggi riguardanti il Tempio, fornendo la traduzione (libera) di un avvincente discorso del Rebbe sull’argomento stesso, nel quale vengono messi in luce aspetti importanti e del tutto innovativi, riguardanti il Tempio, l’Arca ed il luogo dove essa è conservata.



HaYomYom: Lunedì, 26 Tamùz 5779 Pubblicato il 29 Luglio, 2019

Giovedì                                                        26 Tamùz                                          5703 Nello studio della Torà, la persona si dedica al soggetto che desidera comprendere, ed arriva ad una comprensione. Nella preghiera, la dedizione è diretta a ciò che oltrepassa la comprensione. Nello studio della Torà, l’Ebreo si sente come un allievo con il suo maestro; nella preghiera, egli si sente come un […]


HaYomYom: Domenica, 25 Tamùz 5779 Pubblicato il 28 Luglio, 2019

Mercoledì                                                    25 Tamùz                                           5703 Vi sono due espressioni caratteristiche, nella Chassidùt: a) L’Ebreo riconosce il Divino e sente il soprannaturale. Egli non ha bisogno di prove, per questo. b) L’Ebreo né vuole, né può essere separato dal Divino. Invero, queste due espressioni dicono una stessa ed unica cosa: “L’Ebreo riconosce il Divino e sente il soprannaturale, e per […]


I segreti del Tempio. Prima parte Pubblicato il 28 Luglio, 2019

Secondo una specifica richiesta del Rebbe, riguardo al periodo delle tre settimane in particolare (dal 17 di Tamùz al 9 di Av), cerchiamo di offrire qui un’occasione di studio delle leggi riguardanti il Tempio, fornendo la traduzione (libera) di un avvincente discorso del Rebbe sull’argomento stesso, nel quale vengono messi in luce aspetti importanti e del tutto innovativi, riguardanti il Tempio, l’Arca ed il luogo dove essa è conservata.


HaYomYom: Sabato, 24 Tamùz 5779 Pubblicato il 26 Luglio, 2019

Martedì                                                       24 Tamùz                                            5703 Dagli aforismi del Zemmach Zèdek: Per un ‘pnìmi‘ (una persona ‘interiore’), chiedere una benedizione per il proprio servizio, trova il suo compendio in: “..che possano non volgersi a parole vane”. Ciò che è necessario, è che: “sia reso più gravoso il lavoro agli uomini”. (Shemòt 5:9)


HaYomYom: Venerdì, 23 Tamùz 5779 Pubblicato il 26 Luglio, 2019

Lunedì                                                         23 Tamùz                                           5703  Quando Mattòt e Massè sono separate, Shabàt a Minchà, come anche lunedì e giovedì, la aliyà (salita alla lettura della Torà) di Levi termina con l’ultima delle tappe.