Elùl e la teshuvà Pubblicato il 19 September, 2017

La teshuvà riflette un grande e struggente desiderio di aderire a D-O, desiderio che aggiunge energia e vigore ad ogni aspetto del nostro adempimento della Torà e delle mizvòt.


La qualità essenziale di Rosh HaShanà Pubblicato il 18 September, 2017

Come è importante comprendere il servizio della teshuvà, che caratteriza in particolar modo i giorni che vanno da Rosh HaShanà a Yom Kippùr, così è indispensabile comprendere la base indispensabile, che ci permette di accedere a questo servizio e di farlo nostro. Questa base è espressa dalla qualità essenziale di Rosh HaShanà….


Due differenti dinamiche Pubblicato il 17 September, 2017

teshuva-8

La traduzione convenzionale per teshuvà è ‘pentimento’, ma essa ne limita il suo vero significato. La sua traduzione più fedele, che ne rispecchia anche il concetto espresso, è ‘ritorno’.


Rosh HaShanà Pubblicato il 13 September, 2017

suono dello shofar 3

Rosh HaShanà è il momento in cui l’Ebreo si lega completamente a D-O, accettandoLo come suo Padre e Re, e gridando a Lui dal più profondo del suo cuore.


Incoroniamo il Re Pubblicato il 12 September, 2017

rosh-hashana

Un servizio speciale è richiesto all’Ebreo a Rosh HaShanà (Capodanno): l’accettazione completa ed indiscussa del Regno di D-O, accompagnata da un completo e totale annullamento davanti a Lui. A questo potrà seguire la rivelazione del legame speciale ed unico che lega l’Ebreo al suo Creatore: l’unione essenziale fra D-O ed il Suo popolo.


Chài Elùl Pubblicato il 6 September, 2017

La vitalità del mese di Elùl, che viene, poi, trasmessa a tutto l’anno, è racchiusa e viene sprigionata dal 18 di Elùl, il giorno della nascita di due grandi lumi, i fondatori della Chassidùt e della Chassidùt Chabad. La luce che la Chassidùt porta all’Ebreo, è l’assaggio della luce che ci illuminerà nella Gheulà vera e completa, che si sta ormai per rivelare.


La luna ci insegna Pubblicato il 6 August, 2017

L’incredibile forza e potere che ha la nostra capacità di annullarci davanti all’Eterno, ci viene insegnata dalla luna: “Va’ allora e diventa più piccola!”


Una duplice consolazione Pubblicato il 3 August, 2017

Attraverso il suo servizio, l’Ebreo ha il potere di fondere insieme le due dimensioni di spiritualità e materialità, fino alla loro unione finale e definitiva, la duplice consolazione che si rivelerà col Terzo Tempio.


La consolazione della Redenzione Pubblicato il 3 August, 2017

Il nostro lavoro, nell’esilio, è ciò che prepara la rivelazione del infinitezza di D-O nel mondo. Il rivelarsi dell’unione perfetta del tutto nell’Uno, Semplice ed Indivisibile, coesisterà coi particolari, che non si annulleranno. L’anticipazione di questo, D-O ce la dà, con la promessa della Sua doppia consolazione, un’allusione al ‘senza limite’ che ci aspetta. (P. Vaetchannàn)


Il 9 di Av e Moshiach Pubblicato il 30 July, 2017

L’energia particolare del 9 di Av, giorno della nascita di Moshiach, genera un nuovo impulso per l’avvento della Redenzione. La consapevolezza di ciò ci potrà aiutare a vivere questo giorno in modo diverso, rivelando il suo grande bene, che oggi è ancora nascosto.