La voce dello Shofàr Pubblicato il 20 September, 2017

Un re mandò il proprio figlio lontano, ad apprendere nuove conoscenze. Il figlio, però, non fece esattamente quel che il padre si aspettava da lui, tanto che…



Come servire D-O Pubblicato il 15 September, 2017

Rav Shmùel Mùnkes, con i suoi scherzi, ci insegna e ci fa capire bene, qual’è la giusta via da seguire. E allora… andiamogli dietro!


Aspettando Moshiach Pubblicato il 30 July, 2017

pulizie

Quando si aspetta veramente Moshiach, si vuole essere pronti, ma proprio pronti! Ci mancherebbe che Moshiach aprisse la porta e ci trovasse in una casa tutta sporca e in disordine, noi ancora in pigiama e i compiti neppure incominciati…!

  


Il regalo, che D-O ci vuole dare Pubblicato il 26 July, 2017

A tutti i bambini! C’è un bellissimo regalo che ci aspetta. Come fare per averlo? Venite e leggete…


Il sèder più bello Pubblicato il 16 April, 2017

Improvvisamente il Rebbe sentì una voce, come dal cielo: “Il sèder di Levi Yizchak è piaciuto a D-O, ma quello di Shmerl il Sarto lo ha sorpassato!” Chi poteva mai essere questo Shmerl? Certo un uomo molto speciale, se D-O l’aveva preferito al grande zadìk. Ma ecco che….. (Storie per bambini)


Il sèder più bello Pubblicato il 14 April, 2017

Improvvisamente il Rebbe sentì una voce, come dal cielo: “Il sèder di Levi Yizchak è piaciuto a D-O, ma quello di Shmerl il Sarto lo ha sorpassato!” Chi poteva mai essere questo Shmerl? Certo un uomo molto speciale, se D-O l’aveva preferito al grande zadìk. Ma ecco che….. (Storie per bambini)


Il vino per Pèsach Pubblicato il 11 April, 2017

botti disegno

Viveva un tempo a Praga un maestro molto povero, discepolo del Rabbino Capo della città, Rabbi Yechezkèl Landau. Egli aveva una figlia da marito, ma neanche un soldo per farla sposare. Decise allora di andarsene lontano, dove avrebbe potuto guadagnare quello che gli serviva. Fu così che si imbatté in un mercante…


La punizione di Hammàn Pubblicato il 12 March, 2017

Al tempo della Russia degli zar, un despota crudele, soprannominato ‘Hammàn’, non perdeva occasione di tartassare gli Ebrei. Ma anche allora, come a Purim, la situazione si capovolse quando…


Un albero particolare Pubblicato il 19 December, 2016

Una grande carrozza nera doveva portare l’Admòr HaZakèn fino alla prigione, dove i suoi nemici volevano rinchiuderlo. Per strada, però, accadde che…


Ad una mizvà non si rinuncia! Pubblicato il 20 October, 2016

altern

Provate a togliere ad un Ebreo una mizvà, una mizvà che egli ha fatto sempre, per tutta la sua vita. Sarebbe come dirgli di non respirare! Anche al ‘Mondo Futuro’, egli potrà rinunciare, ma non ad una mizvà!


h .-