Un albero particolare Pubblicato il 27 November, 2018

Una grande carrozza nera doveva portare l’Admòr HaZakèn fino alla prigione, dove i suoi nemici volevano rinchiuderlo. Per strada, però, accadde che…


Ad una mizvà non si rinuncia! Pubblicato il 28 September, 2018

altern

Provate a togliere ad un Ebreo una mizvà, una mizvà che egli ha fatto sempre, per tutta la sua vita. Sarebbe come dirgli di non respirare! Anche al ‘Mondo Futuro’, egli potrà rinunciare, ma non ad una mizvà!


L’etròg e lo shamàsh Pubblicato il 28 September, 2018

Vi era un solo ‘etrog’ a Berdichev, quell’anno, e sarebbe stato in custodia al shamàsh della sinagoga, fino a che tutta la cittadinanza non avesse fatto la propria benedizione su di esso, durnte la Festa di Succòt. Fu allora che il shamàsh progettò di…


Una danza di gioia a Yom Kippùr! Pubblicato il 16 September, 2018

Yankel si presentò alla sinagoga, quel Yom Kippùr, completamente ubriaco! “Che vergogna!”, pensarono tutti. Solo Rabbi Levi Izchak capì la grandezza di quell’uomo, che…


La voce dello Shofàr Pubblicato il 6 September, 2018

Un re mandò il proprio figlio lontano, ad apprendere nuove conoscenze. Il figlio, però, non fece esattamente quel che il padre si aspettava da lui, tanto che…



Come servire D-O Pubblicato il 3 September, 2018

Rav Shmùel Mùnkes, con i suoi scherzi, ci insegna e ci fa capire bene, qual’è la giusta via da seguire. E allora… andiamogli dietro!


Il predicatore Pubblicato il 29 August, 2018

Alle parole minacciose di quel predicatore, gli abitanti del paese si sentirono prendere dal terrore. Per fortuna, però, che fra di loro c’era… Shmuel Munkes!


Aspettando Moshiach Pubblicato il 19 July, 2018

pulizie

Quando si aspetta veramente Moshiach, si vuole essere pronti, ma proprio pronti! Ci mancherebbe che Moshiach aprisse la porta e ci trovasse in una casa tutta sporca e in disordine, noi ancora in pigiama e i compiti neppure incominciati…!

  


Il regalo, che D-O ci vuole dare Pubblicato il 19 July, 2018

A tutti i bambini! C’è un bellissimo regalo che ci aspetta. Come fare per averlo? Venite e leggete…


Per imparare bisogna sempre domandare! Pubblicato il 3 April, 2018

bombardiere

Pochi giorni prima di Pèsach, Joey, un bambino israeliano di dieci anni, di una famiglia non religiosa, tornò a casa da scuola annunciando di voler porre alcune domande. “Oggi a scuola è venuto a parlarci un rabbino, che ci ha raccontato alcune cose sugli Ebrei, tanto tempo fa. È vero che una volta erano schiavi in Egitto?”…


h .-