7 Tevet 5779 - 15 Dec 2018 Sat

    Settimana di

    parashà Lech Lechà

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Lunedì                                                  6 Tevèt                                                       5703

È scritto: “Conosci il D-O dei tuoi Padri e serviLo con tutto il cuore”. Ogni....

Leggi Tutto

Un albero particolare Pubblicato il 27 November, 2018

Una grande carrozza nera doveva portare l’Admòr HaZakèn fino alla prigione, dove i suoi nemici volevano rinchiuderlo. Per strada, però, accadde che…


L’Ebraismo inizia nei miracoli Pubblicato il 21 October, 2018

Il popolo d’Israele è un popolo che, nella sua essenza, va al di là della natura. Anche il legame fra l’Ebreo e D-O non è limitato dalla logica, nè dalla comprensione intellettuale. Esso nasce dall’essenza stessa dell’Ebreo, che è una parte di D-O Stesso!


Il messaggio del 12 e del 13 di Tamùz Pubblicato il 22 June, 2018

Torah

L’Ebraismo è interamente costituito dall’esecuzione delle leggi della Torà che D-O ci ha dato sul Sinai. È quindi la Torà, e solo la Torà, a determinare cosa sia l’Ebraismo. Non è in potere dell’uomo dire che certe cose dell’Ebraismo siano obbligatorie, mentre altre non lo siano. Per questo, l’Ebraismo resta esattamente lo stesso, in ogni condizione, in ogni tempo ed in ogni luogo.


La profezia Pubblicato il 30 May, 2018

La fede nella profezia è un principio fondamentale dell’Ebraismo, ed essa è ovviamente connessa al principio della verità e dell’eternità della Torà. Nonostante ciò, essa è un principio di fede a se stante, un principio fondamentale della nostra fede.


Trasformare l”acqua’ in ‘sangue’ Pubblicato il 9 January, 2018

Per uscire anche oggi dall’Egitto, dai limiti e dalle ristrettezze, dobbiamo conoscere la via da percorrere. La Torà ce la insegna accompagnandoci passo per passo.


Un inviato speciale! Pubblicato il 6 February, 2013

Yosef Yzchak realizzò ormai che non ce l’avrebbe fatta. Entro breve sarebbe iniziato lo Shabàt ed egli avrebbe dovuto scendere dall’auto. “Mi faccia scendere, per favore”, chiese all’autista, che lo guardò come se fosse pazzo. Si trovavano infatti lontani da tutto! Ma che fare? Non c’era scelta….


Biglietto di prima classe Pubblicato il 23 April, 2012

“Una carrozza che va senza cavalli!? Impossibile! Una meraviglia così, la devo vedere”… e così, quel pover’uomo si incamminò verso la grande città, per vedere con i suoi occhi quella strana cosa: il …’treno’!