Lo sapevate? Pubblicato il 15 Maggio, 2016

kidushinIl significato della formula contenuta nelle benedizioni: “Che ci hai santificato con i Tuoi precetti” è questo: come uno che sposa una donna perché sia unita a lui con un vincolo perfetto, secondo quanto sta scritto: “E si unisce con la moglie e diviene con lei una come un essere solo”. Del tutto simile, ed anzi infinitamente superiore, è l’unione dell’anima Divina che si occupa della Torà e dei precetti – e così pure dell’anima vitale e delle loro vesti (pensiero, parola ed azione) – con la luce del benedetto En Sof, (D-O Infinito).

(Tanya, cap. 46)

I commenti sono chiusi.