19 Heshvan 5782 - 25 Oct 2021 Mon

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Mercoledì                                                19 Cheshvàn                                          5704

Una risposta dell'Admòr HaZakèn durante una yechidùt: Chassidùt è 'Shemà Israel'. La parola...

Read More »

.
Leggi Tutto

HaYomYom: Sabato, 19 Iyàr 5781 Pubblicato il 30 Aprile, 2021

Lunedì                                                         19 Iyàr                                               5703              34° giorno dell’omer Chassidùt è intelligenza Divina, una comprensione che mostra all’uomo quanto egli sia piccolo, e quanto egli  possa elevarsi.


HaYomYom: Venerdì 18 Iyàr 5781 Pubblicato il 30 Aprile, 2021

Domenica                                                   18 Iyàr                                                 5703            33° giorno dell’omer Lag baOmer  era per l’Admòr HaEmzaì una fra le feste più degne di nota. In quel giorno, lui ed i suoi chassidìm usavano uscire nei campi e, anche se egli non faceva il lavaggio delle mani (per consumare un pasto vero e proprio con pane), tuttavia prendeva […]


Il numero tre: la vera pace. Pubblicato il 29 Aprile, 2021

Il numero uno rappresenta l’espressione più semplice del concetto di unità, eppure, è il numero tre a rappresentare la vera unità, un’unità che comprende in sè, inevitabilmente, la condizione per la vera pace.


Il potere delle nostre parole Pubblicato il 29 Aprile, 2021

EMOR 2

Ogni Ebreo deve stare molto attento ad ogni parola che esce dalla sua bocca, affinché non dica, per carità, nulla di male a proposito di un altro Ebreo. Anche quando vediamo un Ebreo compiere una cattiva azione, noi dobbiamo trovargli una giustificazione positiva. Il detto stesso che loda il prossimo, rivela le forze positive che si nascondono in lui e lo porta ad agire bene.


HaYomYom: Giovedì, 17 Iyàr 5781 Pubblicato il 29 Aprile, 2021

Sabato                                                      17 Iyàr                                                   5703        32° giorno dell’omer Zidkatchà (pag. 209) non viene detto. Alcuni recitano lo Shemà al mattino, prima del servizio, per ottemperare all’obbligo di recitare lo Shemà nel tempo giusto; anch’essi devono ripetere le tre parole Ani HaShem Eolkechèm (pag.48), e concludere con la parola emèt. Quando si recita lo Shemà con […]


Quando c’è posto solo per la gioia Pubblicato il 29 Aprile, 2021

Lag_BaOmer[1]

Vi è più di un motivo per la gioia del giorno di Lag BaOmer ed in esso non vi è posto per alcuna sofferenza.


Il potere del nostro servizio nell’esilio Pubblicato il 29 Aprile, 2021

alef-michoel-muchnik

Oggi abbiamo la possibilità, con la comprensione e la forza che ci vengono dallo studio della parte interiore della Torà, di raggiungere i livelli più sublimi ed elevati, qui nel mondo, fino a quello di vedere e riconoscere D-O in ogni cosa di questo mondo. E questo si chiama ormai, già Gheulà.


Imbrigliare le forze naturali Pubblicato il 29 Aprile, 2021

L’offerta dell’Omer è costituita da orzo, che è considerato un alimento per animali. Ciò ha attinenza con il significato più profondo del Conto dell’Omer: il vaglio e il raffinamento degli attributi dell’‘anima animale’.


Un miracolo di Rabbi Shimon barYochai Pubblicato il 28 Aprile, 2021

Una storia che ha dell’incredibile, come ogni miracolo. La gioia di Rabbi Shimon bar Yochai ha un potere che non possiamo immaginare, persino quello di vincere una guerra a suon di canti e di balli…..


Lag baOmer Pubblicato il 28 Aprile, 2021

לג בעומר 3

Shimon barYochài e l’unità del popolo Ebraico: un insegnamento che emerge dalle parate che, in tutto il mondo, vengono organizzate nel giorno di Lag baOmer