HaYomYom: Venerdì, 23 Marcheshvàn 5782 Pubblicato il 29 Ottobre, 2021

Domenica                                               23 Cheshvàn                                           5704

Il Zemmach Zèdek fu arrestato ventidue volte, durante il Convegno Rabbinico a Pietroburgo, nel 5603 (1843), per la sua opposizione alla richiesta del governo, riguardo a cambiamenti nell’educazione, ecc. Il ministro in carica gli chiese: “Non è questa una ribellione contro il governo?!”
Il Zemmach Zèdek rispose: “Un ribelle contro il governo è punibile con la morte del corpo; un ribelle contro il Regno dei Cieli è punibile con la morte dell’anima. E allora, cos’è peggio?”

Lascia un commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.