HaYomYom: Lunedì, 24 Adàr 5781 Pubblicato il 8 Marzo, 2021

Lunedì                                                       24 Adàr 1                                             5703

Alla domanda di R.Hillel Paritcher, se rivedere Chassidùt anche nelle cittadine dove la gente non aveva idea di cosa fosse la Chassidùt, l’Admòr HaEmzaì rispose: “L’anima sente le parole di Chassidùt.” È scritto “Che scorre giù dal Libano”. Il Libano viene pronunziato, in Ebraico, ‘Lebanon‘, l’b nu’n, che rappresenta la chochmà e la binà dell’anima. Quando l’anima sente, la cosa ‘scorre e gocciola’ nella ‘radianza’ dell’anima, che dà vitalità al corpo; ne consegue un rafforzamento del “fare il bene”, espresso dalle 248 mizvòt positive, e del “volgersi via dal male”, espresso dalle 365 mizvòt negative.

___ . ___

Mercoledì                                              24 Adàr 2                                                 5703

Nel recitare Ana becoach, guarda, o raffigurati nel pensiero, i nomi (Nomi Divini) formati dagli acronimi delle parole, ma non pronunciarli. 

Lascia un commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.