14 Kislev 5783 - 08 Dec 2022 Thu

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Venerdì                                                  13 Kislèv                                                  5704   Mio padre disse: "La Chassidùt cambia la realtà e rivela l'essenza. L'essenza dell'Ebreo non può venire calcolata...

Read More »

.
Leggi Tutto

Nutrirsi della fame Pubblicato il 29 Settembre, 2022

La santità dell’Ebreo nel giorno di Yom Kippùr è tale, da far sì che la vitalità stessa ed il nutrimento fisico e spirituale dell’Ebreo gli derivino proprio dal suo digiuno.


Due differenti dinamiche Pubblicato il 28 Settembre, 2022

teshuva-8

La traduzione convenzionale per teshuvà è ‘pentimento’, ma essa ne limita il suo vero significato. La sua traduzione più fedele, che ne rispecchia anche il concetto espresso, è ‘ritorno’.


“Ricercate il Signore mentre Lo si può trovare, invocateLo mentre è vicino” (Yeshayahu 55:6) Pubblicato il 25 Settembre, 2022

padre-e-figlio-tramonto

L’amore di D-O per il popolo d’Israele durante i ‘Dieci Giorni di Teshuvà’ è come quello descritto dal verso: “Poiché Israele non è che un ragazzo ed Io lo amo” (Hoshea 11: 1), come un padre ama il suo bambino piccolo di un amore essenziale, che non dipende dalla condotta del figlio, tanto che non cessa di amarlo anche quando il bambino si comporta male.