3 Tammuz 5782 - 02 Jul 2022 Sat

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Lunedì                                                      2 Tamùz                                                5703

L'Admòr HaZakèn scrive, nel suo Siddùr (libro di preghiera): È giusto dire, prima...

Read More »

.
Leggi Tutto

Il mese innovativo Pubblicato il 30 Marzo, 2022

È una coincidenza il fatto che il termine Ebraico per mese, chòdesh, sia intimamente collegato alla parola “innovazione”, chidùsh? La prima mizvà citata nella Torà è la santificazione del nuovo mese, il mese di Nissàn, il mese della redenzione dall’Egitto. Vi è una profonda ed intima connessione fra la santificazione del mese, chòdesh, e l’innovazione, chidùsh, della Redenzione.


Affrontare Par’ò Pubblicato il 4 Gennaio, 2022

All’uomo è stata affidata la missione di fare di questo mondo una dimora per D-O, e ciò è possibile solo quando l’egocentrismo è annientato. Un arrogante egoismo, infatti, impedisce alla Presenza Divina di manifestarsi.


L’essenza dello scopo della Creazione Pubblicato il 2 Gennaio, 2022

Dall’uscita dall’Egitto è possibile comprendere quale sia il nostro compito nel mondo, per attuare lo scopo della sua creazione.


‘Esodo’: ogni giorno, noi usciamo dall’Egitto. Pubblicato il 23 Dicembre, 2021

Ogni giorno, noi dobbiamo sentirci, come se noi stessi entrassimo, oggi, nell’esilio dell’Egitto, ed uscissimo da esso. Ma la condizione vera e reale dei Figli d’Israele, è quella di essere al di sopra dell’esilio. (Mayan Chai – p. Shemòt)


Quattro atteggiamenti, di fronte alla volontà di D-O Pubblicato il 22 Gennaio, 2013

La strada che D-O ci indica è chiara, e quando noi la percorriamo, senza esitazioni, ci acompagna una forza inarrestabile. È con questa forza che noi possiamo entrare oggi nella Gheulà.