5 Tammuz 5782 - 04 Jul 2022 Mon

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Mercoledì                                                 4 Tamùz                                                5703

Un singolo chassìd o uno studente che dedichi il suo cuore, la sua mente e...

Read More »

.
Leggi Tutto

Il lavoro dell’Ebreo Pubblicato il 24 Febbraio, 2022

Chi stabilisce se e quanto un Ebreo dovrà guadagnare è solo D-O, e quanto più l’uomo si atterrà alla Sua volontà, quanto più la benedizione dall’Alto gli elargirà tutto quello di cui egli ha bisogno ed anche di più.


Il “Pastore di Fede” Pubblicato il 8 Febbraio, 2022

Quale fu la funzione di Moshè Rabèinu e quale fu il suo legame con il popolo Ebraico, e qual’è il compito della estensione di Moshè Rabèinu che esiste in ogni generazione, fino ad arrivare alla nostra ed al Moshè Rabèinu della nostra generazione? Il Rebbe ci accompagna nella conoscenza di questo legame fondamentale ed insostituibile, solamente attraverso il quale ci è possibile unirci a D-O.


Si può sempre ritornare Pubblicato il 5 Gennaio, 2022

La possibilità dell’Ebreo di ritornare alla propria radice. all’unione col proprio Creatore, è illimitata, e questo è possibile verificarlo, paradossalmente, dalla storia delle piaghe che colpirono il faraone!


L’Ebreo deve ‘conquistare territori’ Pubblicato il 30 Settembre, 2021

“Tutta la terra appartiene al Santo, Benedetto Egli sia” e lo scopo finale del mondo materiale è di “farne per Lui, sia Egli benedetto, una dimora nei mondi inferiori”, secondo anche il noto detto, che l’Ebreo deve fare di ogni luogo nel quale egli si trovi, ‘Terra d’Israele’, facendo penetrare la santità Divina in ogni luogo ed in ogni campo.


La forza della teshuvà Pubblicato il 26 Settembre, 2021

Anche e soprattutto in qualcosa che ci può apparire completamente negativo, è possibile scoprire il positivo, ed a volte… un positivo senza precedenti!


Come si arriva al bene perfetto Pubblicato il 29 Giugno, 2021

Quando gli Ebrei sono costretti a passare una fase di declino e oscurità, e, nonostante ciò, anche allora persistono nel loro attaccamento a D-O trasformando così il buio in luce, in questo modo essi preparano se stessi ed il mondo intero al bene ed alla luce perfetti che si riveleranno nella Redenzione vera e completa.


Una cifra con sei zeri Pubblicato il 24 Aprile, 2012

Una giornata di lavoro come un’altra, il solito trantran, ma ecco, in un momento tutto può cambiare, ed inizia l’incubo. Questo fino a che…


Il piccolo saggio Pubblicato il 23 Aprile, 2012

Ci credete che un bambino di tre anni possa ‘mettere nel sacco’ un adulto con la sua saggezza e la sua furbizia? E non un adulto qualsiasi, ma addirittura un re!? Ebbene leggete questa storia…