23 Adar I 5784 - 03 Mar 2024 Sun

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Sabato                                                      22 Adàr 1                                               5703

Haftarà: Vayshlàch Ach'av

Mio padre scrisse in uno dei suoi maamarìm: Per quel che...

Read More »

.
Leggi Tutto

Vacillare fra due opinioni Pubblicato il 1 Marzo, 2024

Tramite il pentimento ed il ritorno, l’Ebreo raggiunge un livello che supera e trascende quello precedente al peccato.


Conservare le proprie forze più elevate per servire D-O Pubblicato il 29 Febbraio, 2024

La parte più profonda ed essenziale dell’Ebreo è sempre pronta a servire D-O e nessuna impurità può intaccarla.


Shabàt e l’anima supplementare Pubblicato il 28 Febbraio, 2024

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

All’arrivo dello Shabàt, all’Ebreo viene data un’anima supplementare. Il riposo dell’Ebreo nello Shabàt significa più di un semplice rilassarsi e riposarsi dal lavoro; il riposo in questo giorno produce un’elevazione nell’Ebreo stesso


Ki Tissà Pubblicato il 26 Febbraio, 2024

In tre fasi si esprime qualsiasi processo nel mondo, e noi entriamo, ora, nella terza, nella Ghimmel della Gheulà.


Stringere un nodo Pubblicato il 25 Febbraio, 2024

Quando una corda si spezza e viene successivamente riannodata, nel punto in cui vi è il nodo essa è molto più forte di quanto non lo fosse prima. Nella nostra vita quotidiana, è estremamente importante per noi fare costantemente dei ‘nodi spirituali’, affinchè essi ci ricordino il nostro rapporto continuo con D-O, ed il fatto che Egli è costantemente responsabile della nostra esistenza.


Anche i frammenti delle Tavole furono posti nell’Arca Pubblicato il 5 Marzo, 2021

Per quale scopo i frammenti delle Tavole spezzate da Moshè furono posti nell’Arca, pur ricordando essi il grave peccato del popolo d’Israele?