21 Av 5782 - 18 Aug 2022 Thu

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Domenica                                           21 Menachem Av                                        5703

Essere attivi nelle vie della Chassidùt significa che, anche quando un chassìd è al...

Read More »

.
Leggi Tutto

Il leader si sacrifica Pubblicato il 13 Giugno, 2022

La via del leader è quella di colui che non pensa alla propria perfezione, ma al popolo ed alle sue necessità. Tale fu Moshè Rabèinu, che si dedicò completamente e con sacrificio persino in favore dei malvagi del popolo d’Israele. Anche Yehoshùa, essendo destinato ad essere la guida della generazione dopo Moshè, dovette annullare la propria volontà e i propri desideri personali, per dedicarsi completamente all’adempimento della volontà Divina.


Re e leader Pubblicato il 10 Agosto, 2021

Leader

Moshè ricoprì due ruoli: egli fu sia re, sia ‘nassì’, ovvero leader spirituale. La stessa cosa vale per Moshiach. Il Redentore finale sarà anche un re, il cui regno sarà perfetto e completo, e sarà anche il ‘nassì’, che insegna la Torà a tutto il popolo, in ogni luogo.