22 Iyyar 5784 - 30 May 2024 Thu

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Giovedì                                                      22 Iyàr                                                 5703

          37° giorno dell'omer

Una volta, in un periodo di tempo fra il 5544...

Read More »

.
Leggi Tutto

La ricompensa non è sconnessa dalla realtà Pubblicato il 7 Febbraio, 2024

L’inizio del servizio spirituale dell’Ebreo, dopo il Matàn Torà, consiste nel sottomettere la materialità alla spiritualità ed alla santità, e fare della realtà del mondo una ‘dimora’ per D-O benedetto.


Non dobbiamo essere ‘servi di servi’ Pubblicato il 6 Febbraio, 2024

Quando l’Ebreo si ricorda che il suo compito è quello di servire D-O, egli raggiunge la vera libertà.


Il potere di guarire Pubblicato il 5 Febbraio, 2024

Dalle regole che riguardano la cura e la guarigione del corpo, noi impariamo le regole che riguardano la salute dell’anima.


Fede e ragione Pubblicato il 3 Febbraio, 2024

mishpatim

La fede è un bastione per il servizio Divino, poiché l’intelletto, se lasciato a se stesso, può molto facilmente tradire l’uomo, che a causa dell’amore per se stesso può divenire cieco di fronte alla verità.


La forza di santificare il mondo Pubblicato il 1 Febbraio, 2024

Lo scopo che si realizzò con gli avvenimenti del Monte Sinai fu quello di annullare la distanza che separava i mondi spirituali dalla realtà materiale, e portare la Torà e la santità fin proprio dentro il mondo stesso; l’unione di spiritualità e materialità.


Il “disarmo”, come in Isaia Pubblicato il 15 Febbraio, 2023

La spinta al disarmo è un presagio della realizzazione della profezia di Isaia che dice:“… spezzeranno le loro spade per farne vomeri, e le loro lance per farne falci; nessun popolo alzerà la spada contro l’altro, e non impareranno più la guerra.”