11 Sivan 5784 - 17 Jun 2024 Mon

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Lunedì                                                      11 Sivàn                                                 5703

Dai discorsi di mio padre: Nel servizio Divino secondo la Chassidùt, sono compresi tutti i...

Read More »

.
Leggi Tutto

Re nella sua essenza Pubblicato il 9 Novembre, 2023

Quando Davìd ordinò di proclamare davanti a Shlomò ‘Viva il re’, non fu data ancora a Shlomò la carica di re di fatto, ma piuttosto cominciò allora a rivelarsi in lui l’aspetto dell’essenza regale stessa.


Hakèl Pubblicato il 11 Settembre, 2023

Hakèl: “Raduna il popolo, uomini, donne, bambini e il tuo forestiero, che si trova nella città” – la Torà fu data al fine di infondere vitalità in ogni singolo Ebreo, senza alcuna eccezione – uomo, donna, bambino e ghèr.


Il Re nel campo Pubblicato il 18 Agosto, 2023

Oggi possiamo incontrare il re. Uscire, vederlo, parlargli, proprio di persona! Come? Basta sapere e sentire che nel mese di Elùl, il re, il Re dei re è nel… campo.


La funzione del monarca Pubblicato il 17 Agosto, 2023

corona

Il precetto di nominare un re è descritto nella parashà Shofetìm. A livello spirituale, per gli Ebrei, il cui vero re è D-O, un re in carne ed ossa è nominato per fungere da canale per la rivelazione del Regno Divino al popolo.


Re e leader Pubblicato il 13 Agosto, 2023

Leader

Moshè ricoprì due ruoli: egli fu sia re, sia ‘nassì’, ovvero leader spirituale. La stessa cosa vale per Moshiach. Il Redentore finale sarà anche un re, il cui regno sarà perfetto e completo, e sarà anche il ‘nassì’, che insegna la Torà a tutto il popolo, in ogni luogo.