24 Kislev 5782 - 28 Nov 2021 Sun

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Mercoledì                                          23 Kislèv                                                       5703

Dai discorsi di mio nonno del mese di Elùl del 5635 (1875): I tre giorni...

Read More »

.
Leggi Tutto

Perché chiedere una ricompensa? Pubblicato il 14 Ottobre, 2021

Tutta l’aspirazione della vita di Avraham Avìnu fu portare le creature a riconoscere il Creatore del mondo, e a questo fine D-O gli disse che avrebbe reso grande il suo nome, cosa che avrebbe di conseguenza ingrandito la gloria del Cielo.

 


La ricompensa finale Pubblicato il 15 Agosto, 2021

La ricompensa per i precetti rappresenta il ‘salario’ dell’Ebreo, in un rapporto in cui D-O è il ‘datore di lavoro’ e l’Ebreo il ‘lavoratore’. Secondo la legge stabilita da D-O Stesso, Egli dovrebbe retribuire l’Ebreo per il ‘lavoro’ svolto, immediatamente . Perché allora D-O ritarda il pagamento, aspettando a ricompensare il popolo Ebraico fino all’”indomani”, fino cioè al Mondo a Venire?