25 Av 5781 - 03 Aug 2021 Tue

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Giovedì                                               25 Menachem Av                                       5703

Mio padre scrive in una lettera: Ho sentito, in nome dei nostri santi padri,...

Read More »

.
Leggi Tutto

Supplicare D-O Pubblicato il 21 Luglio, 2021

Ogni Ebreo è caro a D-O quanto un figlio unico nato ai genitori nella loro vecchiaia. Proprio per questa vicinanza interiore, Egli ci concede favori che vanno al di là dei nostri bisogni e del nostro reale merito. Pregando, quindi, l’umiltà non deve solo caratterizzare il modo di rivolgersi a D-O, ma deve arrivare a permeare la persona stessa, nella sua interezza. Pregando, essa deve sentire con sincerità di star chiedendo un favore che non merita.