26 Av 5781 - 04 Aug 2021 Wed

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Giovedì                                               25 Menachem Av                                       5703

Mio padre scrive in una lettera: Ho sentito, in nome dei nostri santi padri,...

Read More »

.
Leggi Tutto

Unione all’inizio e unione alla fine Pubblicato il 24 Dicembre, 2020

La parashà Vaygàsh ci insegna che l’unione è la base di tutto. Essa è anche lo scopo del servizio Divino: portare all’unione tutta la creazione.


Il paradosso dell’esilio Pubblicato il 24 Dicembre, 2020

Il popolo Ebraico nell’esilio, può sembrare dipendere dalla benevolenza delle nazioni, dai non-Ebrei che lo circondano, per poter condurre la propria vita, in quanto Ebrei, in pace e con tranquillità. In verità è l’Ebreo ad essere il ‘padrone di casa’ del mondo, ed egli ha la capacità di influenzare le nazioni, affinché facciano la Sua volontà. E ciò in virtù del fatto che egli si è collegato a D-O.


Ogni bambino Ebreo è unico ed importante. Pubblicato il 24 Dicembre, 2020

Yehudà fu pronto a tutto per salvare Beneamino. Così, ogni genitore Ebreo deve essere pronto a tutto, per il bene di ognuno dei suoi figli e il bene di ogni bambino Ebreo è il poter crescere e fiorire come Ebreo.