15 Tammuz 5784 - 21 Jul 2024 Sun

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Sabato                                                        14 Tamùz                                             5703

Da uno dei discorsi dello Zemmach Zèdek: "Martedì della parashà di Balàk del 5562 (1802),...

Read More »

.
Leggi Tutto

HaYomYom: Sabato, 12 Tamùz 5783 Pubblicato il 30 Giugno, 2023

Giovedì                                                      12  Tamùz                                            5703 Compleanno del Rebbe, R. Yosef Yzchak, nel 5640 (1880). In questo giorno, nel 5687 (1927), egli ricevette la buona notizia della liberazione dall’esilio cui era stato condannato, dopo il suo arresto ed il suo imprigionamento, a causa della sua opera di rafforzamento della Torà e dell’Ebraismo. Da una lettera del Rebbe […]


Anche quando si china, il leone è un leone Pubblicato il 29 Giugno, 2023

leone leonessa

Nel periodo dell’esilio, il popolo d’Israele è stato esposto a ondate di odio e di persecuzione da parte delle nazioni del mondo, e in apparenza esso è sottomesso alla loro autorità. La verità però è che anche nel tempo dell’esilio, le nazioni del mondo non hanno un effettivo potere sul popolo d’Israele. Infatti, per tutto ciò che riguarda la nostra religione, la Torà, i precetti e i costumi d’Israele, gli estranei non hanno alcuna autorità, e non vi è potenza nel mondo che possa cambiare ciò.


Quando la morte si trasforma in vita Pubblicato il 23 Giugno, 2023

Il serpente simbolizza la morte, ed ecco che l’opposto diviene possibile, tanto che il serpente stesso guarisce e ridà la vita. È questo il significato della ‘resurrezione dei morti’: la morte stessa che si trasforma in vita.