21 Shevat 5782 - 23 Jan 2022 Sun

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Mercoledì                                                    21 Shvàt                                                5703

È dovere delle mogli e delle figlie chassidiche (possano avere esse lunga e buona...

Read More »

.
Leggi Tutto

HaYomYom: Domenica, 21 Shvàt 5782 Pubblicato il 23 Gennaio, 2022

Mercoledì                                                    21 Shvàt                                                5703 È dovere delle mogli e delle figlie chassidiche (possano avere esse lunga e buona vita) di essere in prima fila in tutte le attività atte a rafforzare la religione e l’Ebraismo in generale, e la diffusione della ‘purezza familiare’, in particolare. Esse devono fondare una Organizzazione delle Ragazze Chassidiche, per rafforzare […]


La forza di santificare il mondo Pubblicato il 23 Gennaio, 2022

Lo scopo che si realizzò con gli avvenimenti del Monte Sinai fu quello di annullare la distanza che separava i mondi spirituali dalla realtà materiale, e portare la Torà e la santità fin proprio dentro il mondo stesso; l’unione di spiritualità e materialità.


HaYomYom: Sabato, 20 Shvàt 5782 Pubblicato il 21 Gennaio, 2022

Martedì                                                      20 Shvàt                                                  5703 Mio padre scrisse in una delle sue lettere: “Secondo le annotazioni dell’Ashri, nel lavaggio delle mani prima del pasto, si versa l’acqua sopra ognuna delle mani, per tre volte consecutivamente; questa era la pratica di mio padre (R. Shmuel): egli lasciava un po’ d’acqua dal terzo versamento, trattenendola nel palmo della […]


HaYomYom: Venerdì, 19 Shvàt 5782 Pubblicato il 21 Gennaio, 2022

Lunedì                                                       19 Shvàt                                                  5703 Il primo precetto positivo, secondo le parole del Rambam, è quello di “Riconoscere che esiste una causa prima, un movente, che è il Creatore di tutto ciò che esiste… Il riconoscimento di questo principio è un precetto positivo, come è detto: Io sono l’Eterno tuo D-O.” Questa è una  mizvà,  che […]


HaYomYom: Giovedì, 18 Shvàt 5782 Pubblicato il 20 Gennaio, 2022

Domenica                                                   18 Shvàt                                                  5703 Il Zemmach Zedek disse a suo figlio, mio nonno, che il maamàr ‘Umareihèm uma’asseihèm‘ in Torà Or, Ytrò, è il primo discorso che il Magghìd pronunciò, quando egli assunse la guida dei chassidìm, a Shavuòt del 5521 (1761). L’Admòr HaZakèn sentì il maamàr da R. Mendel Horodoker, autore del Prì HaArez, […]


I Dieci Comandamenti Pubblicato il 20 Gennaio, 2022

Nella parashà di Itrò, la Torà narra della promulgazione della Torà da parte di D-O stesso, mentre in una successiva parashà, Vaetchannàn, il Matàn Torà è riferito, nella narrazione che Moshè Rabèinu ne fa. In questa ripetizione del racconto del Matàn Torà, è possibile trovare un insegnamento centrale riguardo tutta la Torà.


HaYomYom: Mercoledì, 17 Shvàt 5782 Pubblicato il 19 Gennaio, 2022

Sabato                                                      17 Shvàt                                                    5703 Durante la lettura della Cantica del mare, si sta in piedi. Haftarà: U’Dvorà ishà nevià. Vi è un’usanza di mangiare grano saraceno in questo Shabàt. Nel Shabàt di Beshallàch del 5621 (1861), il Zemmach Zedek pronunziò il maamàr ‘Reù ki HaShem’, pubblicato in Likutèi Torà. Dopodichè egli disse a suo figlio, […]


La preparazione al Matàn Torà Pubblicato il 19 Gennaio, 2022

Anche la guerra contro Amalèk fu ed è indispensabile al nostro servizio Divino, per poter ricevere anche oggi la Torà


HaYomYom: Martedì, 16 Shvàt 5782 Pubblicato il 18 Gennaio, 2022

Venerdì                                                      16 Shvàt                                                  5703 Mio padre disse: “Freddezza ed eresia sono separate solamente da una sottile paratia!” È detto: “Poichè l’Eterno, tuo D-o, è un fuoco che consuma.” La Divinità è una fiamma di fuoco. Lo studio della Torà e la preghiera devono essere fatti con un cuore appassionato, così che “tutte le mie ossa […]


Rispetto per il prossimo Pubblicato il 18 Gennaio, 2022

Se ogni uomo è stato creato a immagine di D-O, quando noi offendiamo il prossimo, offendiamo anche il Santo, benedetto Egli sia, mentre quando ci comportiamo con amore e rispetto per il nostro prossimo, con ciò noi esprimiamo amore per D-O e onore per il Cielo.