26 Sivan 5782 - 25 Jun 2022 Sat

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Lunedì                                                        25 Sivàn                                               5703

"La preoccupazione nel cuore dell'uomo, yashchèna." I nostri saggi offrono due interpretazioni di...

Read More »

.
Leggi Tutto

HaYomYom: Lunedì, 29 Shvàt 5782 Pubblicato il 31 Gennaio, 2022

Giovedì                                                    29 Shvàt                                                    5703  L’Admòr HaZakèn una volta disse: “Il commento di Rashi al Pentateuco è il “vino della Torà”. Esso apre il cuore e rivela il proprio amore e timore (di D-O) essenziali. Il commento di Rashi al Talmùd apre la mente e rivela l’intelletto essenziale.


La zedakà equivale a tutti i precetti Pubblicato il 31 Gennaio, 2022

I nostri Saggi dicono che facendo la carità, la mente ed il cuore della persona vengono raffinati. Chi fa la carità costruisce un muro di difesa, che lo protegge dalle forze del male nel mondo: ogni moneta che si dà costituisce una maglia dell’armatura, che impedisce alle ‘frecce’ di colpire. Di fatto, la carità, più che fare del bene al povero, fa del bene a chi dà.


Il nostro apporto attivo Pubblicato il 30 Gennaio, 2022

Mishkan 3

Con la costruzione del Tabernacolo, il mondo fu purificato a un punto tale, che la materialità stessa acquisì la possibilità di essere un ‘recipiente’ per la santità. Separando oggetti materiali dalla loro natura terrena, consacrandoli ed elevandoli alla santità, l’Ebreo riceve da D-O il potere di trasformare l’intero mondo in un immenso Tabernacolo.


HaYomYom: Domenica, 28 Shvàt 5782 Pubblicato il 30 Gennaio, 2022

Mercoledì                                                28 Shvàt                                                    5703 Uno degli insegnamenti del Baal Shem Tov: “Quando vedi un chamòr, un asino” – quando tu esamini attentamente il tuo chomer (“materialità”), il tuo corpo, vedrai… …”il tuo nemico” – (e cioè il tuo chomer) che odia l’anima, che aspira con forza al Divino ed alla spiritualità, ed inoltre tu vedrai […]


HaYomYom: Sabato, 27 Shvàt 5782 Pubblicato il 28 Gennaio, 2022

Martedì                                                  27 Shvàt                                                      5703 Mio padre scrive in uno dei suoi maamarìm: i primi chassidìm prendevano la decisione interiore di astenersi dalle cose che sono permesse (dalle leggi della Torà), ma per le quali essi sentivano un desiderio ed un’urgenza. Con questo è possibile rompere la passione.


HaYomYom: Venerdì, 26 Shvàt 5782 Pubblicato il 28 Gennaio, 2022

Lunedì                                                   26 Shvàt                                                      5703 Ahavà, l’amore, è lo spirito della vita, nel servizio della Chassidùt. Esso è il filo che unisce i chassidìm l’uno all’altro, e lega il Rebbe ai chassidìm e i chassidìm al Rebbe. L’amore agisce come una ‘luce diretta’ (l’amore che viene elargito) e anche come una ‘luce riflessa’ (quando si risponde […]


Non dobbiamo essere ‘servi di servi’ Pubblicato il 28 Gennaio, 2022

Quando l’Ebreo si ricorda che il suo compito è quello di servire D-O, egli raggiunge la vera libertà.


HaYomYom: Giovedì, 25 Shvàt 5782 Pubblicato il 27 Gennaio, 2022

Domenica                                              25 Shvàt                                                      5703 Studiare quotidianamente la porzione giornaliera del Pentateuco, con il commento relativo di Rashi (la domenica fino alla seconda chiamata, il lunedì fino alla terza, ecc.), recitare i Salmi ogni giorno, e l’intero Libro, nello Shabàt che benedice il mese – su tutto ciò devi essere scrupoloso. Si tratta di cosa cruciale […]


Il “disarmo”, come in Isaia Pubblicato il 26 Gennaio, 2022

La spinta al disarmo è un presagio della realizzazione della profezia di Isaia che dice:“… spezzeranno le loro spade per farne vomeri, e le loro lance per farne falci; nessun popolo alzerà la spada contro l’altro, e non impareranno più la guerra.”


HaYomYom: Mercoledì, 24 Shvàt 5782 Pubblicato il 26 Gennaio, 2022

Sabato                                                       24 Shvàt                                                   5703 Durante la lettura dei Dieci Comandamenti, si sta in piedi, rivolti verso il Sefer Torà . Haftartà: Bishnàt…matzavta. Benedici il mese di Adàr. Recita l’intero libro dei Salmi, la mattina presto. Giorno di farbrenghen. “Il popolo vide e fu scosso da tremore”. La semplice percezione della Divinità fece in modo che […]