13 Sivan 5784 - 19 Jun 2024 Wed

Un Pensiero al Giorno (HaYomYom)


Mercoledì                                                  13 Sivàn                                                5703        

Il Zemmach Zèdek compose molte melodie. Egli studiava Torà ad alta voce...

Read More »

.
Leggi Tutto

Shabàt nei giorni feriali Pubblicato il 31 Gennaio, 2024

Lo Shabàt ha il proposito di elevare la vita materiale e di introdurvi santità. Anche nei giorni della settimana, l’Ebreo, pur occupandosi delle faccende quotidiane, introduce in esse santità, rendendole “secolari secondo la purezza della santità”.


HaYomYom: Mercoledì, 21 Shvàt 5784 Pubblicato il 31 Gennaio, 2024

Mercoledì                                                    21 Shvàt                                                5703 È dovere delle mogli e delle figlie chassidiche (possano avere esse lunga e buona vita) di essere in prima fila in tutte le attività atte a rafforzare la religione e l’Ebraismo in generale, e la diffusione della ‘purezza familiare’, in particolare. Esse devono fondare una Organizzazione delle Ragazze Chassidiche, per rafforzare […]


La preparazione al Matàn Torà Pubblicato il 31 Gennaio, 2024

Anche la guerra contro Amalèk fu ed è indispensabile al nostro servizio Divino, per poter ricevere anche oggi la Torà


Il riposo dello Shabàt: nel pensiero, nella parola e nell’azione Pubblicato il 30 Gennaio, 2024

La persona devota che cerca di emulare le vie di D-O, si asterrà anche dai pensieri mondani, di Shabàt, poiché D-O si riposò nel settimo giorno dai pensieri della creazione.


HaYomYom: Martedì, 20 Shvàt 5784 Pubblicato il 30 Gennaio, 2024

Martedì                                                      20 Shvàt                                                  5703 Mio padre scrisse in una delle sue lettere: “Secondo le annotazioni dell’Ashri, nel lavaggio delle mani prima del pasto, si versa l’acqua sopra ognuna delle mani, per tre volte consecutivamente; questa era la pratica di mio padre (R. Shmuel): egli lasciava un po’ d’acqua dal terzo versamento, trattenendola nel palmo della […]


Rispetto per il prossimo Pubblicato il 30 Gennaio, 2024

Se ogni uomo è stato creato a immagine di D-O, quando noi offendiamo il prossimo, offendiamo anche il Santo, benedetto Egli sia, mentre quando ci comportiamo con amore e rispetto per il nostro prossimo, con ciò noi esprimiamo amore per D-O e onore per il Cielo.


Un popolo unito: un mondo unito Pubblicato il 29 Gennaio, 2024

Matàn Torà achdut

Il mondo è composto di entità diverse e separate, senza che la connessione fra un componente e l’altro sia immediatamente riconoscibile. Eppure, con il Matàn Torà fu raggiunta un’unanimità in tutto il mondo. Come fu raggiunta una simile unità?


HaYomYom: Lunedì, 19 Shvàt 5784 Pubblicato il 29 Gennaio, 2024

Lunedì                                                       19 Shvàt                                                  5703 Il primo precetto positivo, secondo le parole del Rambam, è quello di “Riconoscere che esiste una causa prima, un movente, che è il Creatore di tutto ciò che esiste… Il riconoscimento di questo principio è un precetto positivo, come è detto: Io sono l’Eterno tuo D-O.” Questa è una  mizvà,  che […]


HaYomYom: Domenica, 18 Shvàt 5784 Pubblicato il 28 Gennaio, 2024

Domenica                                                   18 Shvàt                                                  5703 Il Zemmach Zedek disse a suo figlio, mio nonno, che il maamàr ‘Umareihèm uma’asseihèm‘ in Torà Or, Ytrò, è il primo discorso che il Magghìd pronunciò, quando egli assunse la guida dei chassidìm, a Shavuòt del 5521 (1761). L’Admòr HaZakèn sentì il maamàr da R. Mendel Horodoker, autore del Prì HaArez, […]


Cos’è la Torà, nella sua essenza? Pubblicato il 28 Gennaio, 2024

L’essenza stessa dell’infinito della Torà si rivela nella parte interiore della Torà, che è l’insegnamento della Chassidùt.La Chassidùt dà vita e illumina ogni parte della Torà.